La figlia dell'inverno

Il rapimento (Prologo, Prima e Seconda giocata)

Iris Hood (Fox)

—2011 – Atlanta – 18 Anni
Dopo una giornata all’università, Iris si vede con Tod e Jenna a casa di Tod dove giocano a Tekken e pianificano una vacanza per capodanno.
Dopo qualche ora Iris va a lezione di tiro con l’arco e a seguito della misteriosa comparsa di un cervo che inavvertitamente trafigge con una freccia si perde nel boschetto accanto al poligono di tiro.
Dal nulla compaino dei cani che la inseguono, guidati da una imponente figura a cavallo; durante la fuga perde infine conoscenza

—Arcadia (Frammenti di ricordi)
Iris veniva liberata da una gabbia, solo per essere braccata dal Fatato, la figura nera a cavallo, e dai suoi cani d’ombra, e venendo puntualmente catturata e riportata nella sua gabbia.
di tanto in tanto dopo la cattura il Fatato le sostituva parte di se con parti di volpe, allontanandola sempre più dalla sua forma umana.

—Dopo la fuga – 2017
Iris riesce a fuggire e si ritrova 6 anni dopo il rapimento con l’ aspetto di una ragazza volpe sui 20 anni, anche se nota velocemente che gli umani in realtà la vedono come con l’aspetto da umana di 13 anni più vecchia.
Torna a casa e scopre con profondo dolore che la sua famiglia la crede morta da anni.
Nonostante provi in tutti i modi di farsi riconoscere il suo tentativo fallisce e dopo essere rimasta fuori il giardino senza sapere che fare Incontra un Changeling come lei, un ogre di nome Robert che le offre ospitalità e alloggio nella sua locanda per qualche giorno e (non prima di averle offerto una tazza di latte caldo) le propone di accompagnarla al festival del solstizio d’inverno. Durante la sua permanenza nella locanda fa un incubo sul periodo passato ad arcadia e appena sveglia si ritrova in mezzo alla strada in preda al panico.
Dopo essersi affiliata alla corte d’inverno parte assieme a Robert alla volta di Chicago.

Maria Flores

—2012 – Tucson (Arizona) – 20 anni
Arrivata a casa della sua amica Irina, Maria le parla dei suoi progetti per il giorno successivo nel quale avrebbe finalmente chiesto un prestito alla signora per quale la madre lavorava potendo in questo modo pagare l’università.
Dopo essere stata rasserenata dall’amica torna a casa dove a seguito di una piccola discussione con il fratello prepara la cena per entrambi e va a dormire.
Il giorno seguente si reca dalla signora Jackson ma non riesce a farsi prestare i soldi che le servivano per iniziare gli studi e così, con il morale a terra, torna a casa.
Poco prima di entrare vede suo fratello correre verso il boschetto lì vicino ma nel tentativo di raggiungerlo si inoltra sempre più nel bosco, andando a sbattere contro un albero e perdendo i sensi.

—Arcadia (Frammenti di ricordi)
Buio, Buio ovunque. Maria era rinchiusa in un luogo dove l’unica fonte di luce era una croce luminosa piuttosto lontana da lei. Sentiva costantemente qualcosa muoversi nell’oscurità mentre degli esseri d’ombra le rosicchiavano lentamente le ossa

—Dopo la fuga – 2017
Dopo essere riuscita a fuggire da Arcadia Maria si ritrova vicino casa.
Bussando alla porta trova la madre ormai fuori di senno per la perdita dei due figli che non la riconosce.
Maria decide quindi di andare da Irina, ma una volta arrivata a casa dell’amica scopre che anche lei è un changeling; Irina le spiega la loro situazione e le dà numerose informazioni e consigli su quella che sarà la sua vita d’ora in avanti.
Si rende presto conto che gli umani la vedono come una normale ragazza messicana di 25 anni, mentre il suo vero aspetto, che solo gli altri come lei possono vedere, è di tutt’altra natura.
Decide insieme ad Irina di andare a Chicago dove si sarebbe tenuto il festival del solstizio d’inverno.
Prima di partire si affida alla protezione della corte d’inverno e stipula un contratto con l’amica.

Kyle Brennan O’brian (Xenon)

—2005 – Jackson – 21 anni
A seguito dell’incidente del padre, ora in ospedale, Kyle si reca ad un colloquio di lavoro indetto dalla D.A.R.P.A., sperando in questo modo di riuscire a dare una mano alla madre.
Il colloquio va decisamente bene e di ritorno a casa viene contattato da uno degli esaminatori che si congratula e lo informa che molto pobabilmente avrebbe avuto il lavoro.
Una volta a casa però non trova nessuno e mentre aspetta che la sorella e la madre tornino per dare la bella notizia nota uno strano libro pieno di disegni e progetti di bizzarri macchinari.
Sfogliando il libro una pagina si stacca e inizia a svolazzare fuori dalla finestra, venendo seguita da un altra ed un altra ancora, tentando di seguirle Kyle si trova davanti a un cespuglio che lo cattura e lo porta al suo interno.

—Arcadia (Frammenti di ricordi)
Kyle si trova a lavorare a meccanismi sempre piu’ piccoli e complessi, quando le sue mani umane non riescono più a gestire pezzi cosi piccoli gli viene strappato il braccio, che viene prontamente sostituito da uno meccanico.
Si ritrova a lavorare a macchinari sempre più grandi e complessi, quando a un certo punto una fitta di dolore lo blocca, gli vengono sostituiti gli organi interni con parti meccaniche e gli occhi con occhi bionici
Kyle adesso lavora su cose che sembrano quasi manichini, ma che urlano di dolore ogni vite e ogni bullone che lui gli monta. In questo movimento quasi automatico si accorge di avere un altro paio di braccia meccaniche, montate sulla schiena.

—Dopo la fuga – 2017
Una volta fuggito da Arcadia Kyle viene a conoscenza che il padre è morto, e la famiglia si è trasferita. Si accorge subito che gli umani lo vedono come un normale ragazzo di 34 anni
Camminando verso in nuovo indirizzo incontra il suo doppio che è l’unico a vedere il suo reale aspetto da cyborg.
Dopo un animato litigio tra i due Kyle si rende conto che la sua vecchia vita ormai non gli appartiene più.
Camminando senza meta incontra dei ragazzi-scimmia e seguendoli arriva a un locale frequentato da molti changeling, Il barista lo indirizza dal proprietario, Dunn che gli offre alloggio e gli spiega l’esistenza della malia e il suo uso. Dunn gli consiglia di andare al festival del solstizio d’inverno.
Prima di partire alla volta del festival a Chicago si unisce alla corte d’estate

Lynn

—2017 – NewYork – 20 anni
Dopo aver litigato col padre per l’ennesima volta Lynn decide di passare la notte fuorui casa.
Inizialmente va in palestra e lì sfoga tutta la sua rabbia e frustrazione sul sacco da boxe.
Dopo aver mangiato da McDonald’s chiede ad un suo amico dell’università di poter rimanere a dormire a casa sua e lui si offre di ospitarla.
Mentre si dirige verso il palazzo dove abita l’amico nota un uomo derubare un anziana signora in un vicolo, si avvicina per darle una mano ma lo scippatore fugge facendo precipitare la signora in un tombino aperto.
Scendendo per andare ad aiutare la anziana viene rapita da qualcosa nell’ acqua e portata verso il fondo, nonostante il tentativo di liberarsi inizia ad annegare e perde i sensi.

—Arcadia (Frammenti di ricordi)
Lynn venne rinchiusa in una piccola gabbia e fatta bruciare per illuminare un ambiente buio.
Ogni volta che veniva accesa e avvolta dalle fiamme il fuoco diveniva sempre più parte di lei; ma , nonostante ciò, il dolore non passava mai.

—Dopo la fuga – 2017
Fuggita da Arcadia Lynn scopre di essere tornata quasi nello stesso momento in cui era stata rapita.
Decide così di andare dal suo amico che però non la riconosce, scoprendo che gli esseri umani la vedono come una donna sui 40 piena di rughe che si porta decisamente male gli anni.
Sconvolta, inizia a vagare per la città senza meta e incontra un altro changeling che la ospita.
Viene a conoscenza del festival del solstizio d’inverno e decide di andarci.
Dopo essersi affiliata alla corte dell’estate parte per chicago.

Lisa Thrudy

—2002 – - 34 anni
Come ogni giorno Lisa si alza, prepara la colazione per i suoi figli, saluta il marito e va al lavoro, in un negozio di vestiti.
Nel mezzo della giornata un poliziotto la avverte ce i suoi figli si erano feriti gravemente giocando nel giardino della scuola e la accompagna in macchina verso l’ospedale.
Lisa inizia a sospettare del poliziotto quando non segue la strada per l’ospedale.
I suoi sospetti si rivelano fondati quando l?uomo chiude la macchina, che viene investita da una luce abbagliante che le fa perdere i sensi.

—Arcadia (Frammenti di ricordi)
Usata come domestica e altro, Lisa obbediva in modo quasi impeccabili agli ordini del Fatato e le poche volte che commetteva errori veniva punita severamente.
La luce che illuminava costantemente l’ambiente nel quale si trovava penetrò poco alla volta dentro di lei, cambiandola per sempre.

—Dopo la fuga – 2017
Riemersa dalla siepe nello stesso punto in cui era scomparsa, Lisa è finalmente libera dalla schiavitù.
Si dirige verso la sua casa ma poco prima di arrivare vede parcheggiare nel vialetto una macchina con la sua famiglia, i suoi figli suo marito, e lei. Lisa scopre così di avere un doppio e non sapendo cosa fare va a casa della sua amica Leila per scoprire cosa stesse succedendo.
Nonostante la amica la creda malata dal momento che sembra aver dimenticato gli avvenimenti degli ultimi 15 anni, Lisa riesce a ottenere delle informazioni sulla sua famiglia e sul suo doppio.
Camminando verso casa incontra proprio il suo doppio che , cosciente di non essere l’originale, la affronta, dichiarando che ormai la vita appartiene a lei.
Dopo questo litigio incontra Tenebroso, un bizzarro changeling con tre capelli che le consigli di lasciar perdere la sua famiglia e di schiarirsi le idee al festival del solstizio d’inverno.
Prendendo coraggio, lisa abbandona la sua vecchia vita e parte in viaggio per Chicago, dove si unisce alla corte di primavera.

Comments

D4rkWind

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.