La figlia dell'inverno

Il Solstizio d'Inverno (terza giocata)

Primo giorno di festa (Venerdì)
Dopo la festa i changeling del gruppo tornano ciascuno al proprio alloggio, chi da solo e chi in compagnia. Lisa torna alla Corte di Primavera, Lynn e Kyle si recano per la prima volta alla Corte d’Estate – dove conoscono inoltre il reggente della corte, Ron il Focoso-, Maria e Irina al loro appartamento e infine Iris al proprio hotel.
Secondo giorno di festa (Sabato)
Dal momento che i festeggiamenti cominciano soltanto la sera, durante la mattinata i changeling possono dedicarsi a ciò che preferiscono.
Lisa decide di rimanere nella Corte di Primavera ed esplorarla, Lynn si allena nella Corte d’Estate, Kyle si dedica allo studio delle braccia robotiche sulla sua schiena, Iris e Maria si recano alla Corte d’Inverno per conoscere il posto e il reggente della corte.
Iris arriva per prima alla sede della corte, nei pressi del Graceland Cemetery, e viene raggiunta dopo poco da Maria. Le due, guardandosi intorno, scoprono che la porta della corte è apparentemente nascosta in mezzo alla vegetazione, e che essa stessa è fatta di rami e foglie. Iris spalanca la porta, e viene accolta da una figura urlante che spaventa a morte le due changeling. Dopo qualche secondo, la figura in questione scoppia a ridere e si presenta come Marta Ombrosa, accogliendole subito all’interno della corte. Le due incontrano subito il reggente, Manny il Cauto, che siede annoiato nella sala principale. Dopo aver parlato con lui, Iris e Maria si dedicano all’esplorazione della corte, al termine della quale riescono ad ottenere dei documenti falsi temporanei, grazie all’aiuto di Marta (le nuove identità sono Marcia Hernandez e Ivy Anderson).
Nel frattempo Lynn, durante i suoi allenamenti, scopre di avere dei poteri che le permettono di infiammare varie parti del suo corpo. Anche Kyle viene a conoscenza dei nuovi poteri della changeling, dal momento che era accorso temendo che fosse scoppiato un incendio.
Il gruppo si ritrova la sera nel luogo della festa, e assistono ad un lungo e drammatico spettacolo teatrale, Freedom, che racconta il percorso che compiono i changeling: dalle gioie della vita mondana al rapimento, alla sofferenza nel periodo ad Arcadia – senza tuttavia rappresentare i Fatati-, alla fuga. Nel finale c’è un attore solo sul palco, che cammina in una città che si forma mano a mano attorno a lui con vari elementi scenici. Dopo poco, dalle quinte spuntano altri changeling che vanno ad unirsi a lui, per rappresentare la nascita di una comunità che dà vita in seguito al Libero Dominio.
In seguito allo spettacolo il gruppo viene raggiunto da una changeling già vista nella riunione di Spaccamassi del giorno precedente, che si presenta a loro come Bethany, e commenta con loro la rappresentazione appena vista. Si aggiunge a loro anche Marta, che consegna a Maria e a Iris i loro nuovi documenti, mentre gli altri rimangono a bocca asciutta, essendo questo un servizio a pagamento per coloro che non fanno parte della Corte d’Inverno.
Dopo aver chiacchierato ancora un po’, ognuno torna al proprio alloggio.
Terzo giorno di festa (Domenica)
Anche oggi i changeling hanno la mattinata libera, e possono decidere cosa fare fino alle 8 e 30, ora di inizio della cerimonia.
Kyle si dedica nuovamente allo studio delle sue braccia robotiche, e in seguito si reca insieme a Lynn dal reggente della corte, per chiedergli un lavoro per racimolare dei soldi, sia per i documenti falsi che per permettersi qualche spesa. Ron anticipa loro i soldi necessari, e in cambio chiede loro di pattugliare le strade le due sere successive. Anche Lisa cerca un lavoro presso la sua corte, e Jenny le affida l’incarico di gestire i dormitori. In seguito, i tre changeling si recano alla Corte d’Inverno per consegnare il denaro per i documenti a Marta, e lì trovano Iris, anche lei alla ricerca di un lavoro. Decidono tutti insieme di andare ad un centro commerciale per comprare dei cellulari nuovi (Kyle compra anche dei materiali per costruire). Nel frattempo, Maria rimane nell’appartamento insieme ad Irina, discutendo con lei del loro futuro. Maria decide di trasferirsi a Chicago, e Irina le promette di andare a vivere insieme dopo aver chiesto un trasferimento alla sua azienda. Infine, le due escono a fare shopping.
Il gruppo si ricongiunge al luna park, dove incontra nuovamente Bethany. Visto l’imminente inizio della cerimonia, i changeling prendono subito posto in una grande arena semicircolare che è stata montata nel parco giochi appositamente per la serata.
All’interno dell’arena viene inscenata una battaglia fra soldati della Corte d’Autunno e della Corte d’Inverno, che si conclude con uno scontro fra il reggente della Corte d’Autunno (un elementale androide fatto di ottone) e Manny il Cauto. Al termine della battaglia, si svolge la cerimonia ufficiale di passaggio di potere fra le due corti, e Manny riceve la corona dall’altro reggente.
Dopo lo spettacolo, il gruppo passa un po’ di tempo nel parco giochi. In seguito decidono di spostarsi in un parco vicino al posto, sotto proposta di Bethany.
Il parco è praticamente vuoto, eccetto per un changeling che armeggia con un cellulare. Il gruppo comincia a passeggiare e dopo poco arriva nei pressi di uno spiazzo con una fontana; mentre Bethany dice loro di essere felice di averli conosciuti, i changeling si accorgono di una figura distesa vicino alla base della fontana, immersa in una pozza di sangue. Kyle e Iris le corrono incontro, seguiti da Lynn – Kyle si avvicina alla figura e si accorge che è un manichino, e mentre Lynn cerca di avvertire i due di un pericolo imminente, dal suolo si alza una rete elettrificata che li imprigiona. Kyle cerca di spegnere i circuiti elettrici della rete e Iris tenta di scappare, senza troppo successo; nel frattempo si iniziano a sentire dei rumori di elicotteri, e il resto del gruppo si accorge di uomini armati che corrono verso di loro. Maria, Lisa e Bethany iniziano a fuggire, mentre gli uomini armati stordiscono Kyle e Lynn. Iris riesce a fuggire dalla rete, ma viene colpita e cade dopo poco. Maria e Lisa si accorgono che in mezzo alle piante sono stati tesi dei fili quasi invisibili, e cercano di fuggire verso un’uscita, evitandoli. Anche Bethany viene stordita dopo poco, e Lisa continua a correre portandola con sé. Maria riesce a scavalcare un cancello, e chiede subito aiuto ad un signore che incontra per strada; tuttavia, quando si gira verso di lei, la changeling si accorge che è armato, quindi comincia a correre cercando copertura fra le macchine parcheggiate, dal momento che le strade sono deserte e non c’è nessuno a cui possa chiedere aiuto. Nel frattempo, Lisa è arrivata ad una delle uscite del parco, dove sono appostate due guardie armate. Sfruttando i suoi poteri, riesce a convincere uno dei due di essere un suo superiore, ma l’altro riesce comunque a spararle e a stordirla. Maria continua a correre disperatamente verso il luna park, e si accorge che l’area del parco dove si trovavano è circondata da un nastro giallo della polizia, come se il posto fosse stato isolato per una qualche azione militare. L’ultima cosa che vede prima di svenire sotto ai colpi di pistola è una macchina della polizia, vuota, con le sirene accese.

Comments

Vica

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.